Perizie Conti Correnti, Recupero Interessi da usura bancaria e Anatocismo, Analisi Mutui, Leasing e Derivati. Cofi è leader da 20 anni in Italia

Cofi, da oltre 20 anni gli specialisti del dialogo con la tua banca: Analisi Bancaria, Consulenza Finanziaria e Aziendale

Press

Azienda Srl di Chieti recupera € 55.000,00 da Primaria Banca nazionale

Azienda Srl di Chieti recupera € 55.000,00 da Primaria Banca nazionale.

Leggi il Verbale d’udienza con la Sentenza

Continua

Azienda di articoli sportivi S.a.s. chiusura opposizione a decreto ingiuntivo per € 221.034,28

Banca della città di Ancona contro azienda azienda articoli sportivi di Ancona il giudice ha dichiarato la nullità della clausola del contratto di conto corrente relativa agli interessi ultralegali, illegittimità dell’anatocismo e della commissione massimo scoperto ha revocato il decreto ingiuntivo opposto ha condannato la Banca a rifondere le spese di lite.

Leggi la sentenza

Continua

Anatocismo e Usura: grazie a Cofi, l’azienda Costamp Srl di Forlì ottiene la restituzione € 225.000 dalla Banca

Il Tribunale di Forlì ha condannato una nota banca alla restituzione di € 225.000 in favore della propria correntista Costamp Srl, per Anatocismo, Usura, indebita applicazione di Commissioni Massimo Scoperto e costi non pattuiti.

Il team di Analisti, Periti e Legali Cofi ha assistito l’azienda durante tutto il percorso che ha condotto alla restituzione delle somme impropriamente fatte pagare dalla Banca: dall’individuazione delle anomalie sul conto corrente, alla quantificazione degli illeciti bancari, alla causa civile contro la Banca, fino alla restituzione di quanto dovuto.

Continua

Banche, Credito e Finanza: il Sole24 Ore intervista gli esperti Cofi su di usura bancaria e Anatocismo

L’imprenditore – afferma Valeria Rossetti, responsabile dell’ufficio tecnico di Co.f.i. – si trova da solo ad affrontare un doppio problema: da una parte, la costante minaccia di vedersi ridurre o azzerare gli affidamenti, dall’altra il costo del denaro, talmente elevato da costringerlo costantemente a restare, come si suol dire, in rosso nel conto corrente, con la conseguenza che il suo debito aumenta sempre più, nonostante gli sforzi.

Co.f.i di Ancona – unitamente allo studio dell’avvocato Maurizia Alessandra Sacchi – si contrappone nel caso di abusi perpetrati dalle banche aiutando le aziende non soltanto a difendersi, ma addirittura a recuperare il denaro che la banca, nel corso degli anni, ha addebitato illegalmente.

Continua

La Nuova: Convegno Cofi presso la sede C.C.I.A.A. di Ferrara

nuova-ferrara-maggio-2008.thumbnail

L’incontro ha voluto approfondire un tema di grande attualità per tutti i professionisti, avvocati e commercialisti in primis, ma anche per tutti gli operatori economici che sono i più diretti ed i più esposti protagonisti nei rapporti con le banche. Si è parlato di tutte quelle tecniche bancarie e dell’opacità di molti contratti che rivestono grande rilevanza per i riflessi che hanno nei confronti non solo della finanza d’impresa ma della stessa Economia Nazionale.
 

Continua

Chieti: 50.000 euro e più restutiti a Imprenditrice Abruzzese

articolo-6-settembre-2010-vittoria-presso-il-tribunale-di-ortona.thumbnail

“FA CAUSA ALLA BANCA E VINCE” così recita il titolo dell’articolo uscito sul quotidiano regionale abruzzese il 6 settembre 2010.

Ennesimo successo in cascina dunque per il Team Cofi i cui tecnici e avvocati sono ben lieti di veder nuovamente confermare “il Verbo” che da oltre 6 anni i Consulenti Commerciali Cofi portano ogni giorno nelle aziende Italiane.

Un bella soddisfazione per l’imprenditore che si è visto ribaltare completamente la situazione. Si è partiti infatti da una posizione in cui la banca chiedeva 18.000,00 euro al Cliente e si è arrivati alla sentenza del Tribunale di Chieti n° 145/2010 che invece ha stabilito che la banca non era affatto creditrice di quella somma ma anzi debitrice nei confronti del Cliente correntista per 37.884,00 euro.

Continua

Gastronomie Vittoni recupera 50.000 Euro grazie a Cofi

I professionisti Cofi grazie ad una analisi degli estratti conto hanno trovato numeri rilevanti anatocismo.

Continua

Grazie a Cofi, l’azienda Roma Carni Sas di Brescia incassa 80.000 Euro da primaria banca Bresciana in 20 mesi (2)

Nell’analisi del conto corrente ordinario (15 anni di storicità) e del conto corrente salvo buon fine (11 anni di storicità) Cofi ha rilevato indebita applicazione di spese di massimo scoperto, costi ingiustificati ed usura.

Continua

Cofi conclude con successo una transazione per 70.000 Euro a favore di un Cliente di San Vendemiano (TV) da primario istituto di Credito Toscano

Dal momento dell’analisi del conto corrente effettuata da Cofi, al momento della restituzione sono trascorsi in questo caso 24 mesi.

Continua

Negli ultimi 20 giorni Cofi ha condotto in porto transazioni per 600.000 € a favore dei propri clienti

Cofi fa rientrare nelle tasche delle imprese, nel solo periodo  20 settembre / 10 ottore 2012, oltre 600.000 €  sottratti da vari istituti di credito italiani per anatocismo, indebita applicazione di spese, commissioni di massimo scoperto, costi ingiustificati ed usura.

Continua
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli,clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie OK