ICR- Imprese Che Resistono

Sostenersi concretamente a vicenda per resistere e continuare ad esistere: questo in sintesi il manifesto dei piccoli e medi imprenditori “arrabbiati organizzati” che dal 2009 si sono riuniti nel movimento spontaneo ICR- ImpreseCheResistono, con l’obiettivo di valorizzare  la “FORZA LAVORO” per difendere Occupazione e Impresa.

Il Movimento spontaneo nasce nel Maggio del 2009. Luca Peotta riunisce per la prima volta una quarantina di imprenditori a Moretta (CN) e successivamente alla GAM (Galleria d’Arte Moderna) di Torino si incontrano stavolta centocinquanta imprese, dove vengono formalizzati i nove punti che saranno le richieste di ICR alle istituzioni su Irap, accesso al credito, scadenze bancarie, previdenziali e fiscali, crediti di imposta, IVA, ammortizzatori sociali, certezza dei pagamenti.

ICR ImpreseCheResistono, chiede la possibilità di continuare ad esistere e salvaguardare l’occupazione su tutto il Territorio Nazionale (4.000.000 di Micro, Piccole e Medie Imprese e dei loro dipendenti, VERA Spina Dorsale del Paese).

COFI

Società  leader in Italia nel settore dei controlli bancari, vanta 20 anni di esperienza sul campo, 5.400.000 € recuperati negli ultimi 5 anni e 40.000.000 € in corso di recupero da Istituti di credito ai suoi clienti.

I servizi Cofi sono destinati a tutte la aziende, al di là delle loro dimensioni e delle loro specificità operative, soprattutto dopo aver constatato, in maniera diretta e palese sulla scorta di oltre 15.000 Conti Correnti Analizzati, a quanti di loro vengono praticati interessi difformi ad ogni accordo scritto, Interessi Anatocistici, Commissioni mai contrattualizzate ma comunque addebitate al correntista, Commissioni di Massimo Scoperto, Spese non dovute, fino ad arrivare a veri e propri tassi d’usura.

Cofi è l’unica Società in Italia ad essersi dotata della doppia certificazione di Qualità ed Etica.