Accertata l’usurarietà del contratto della cliente, accertata la nullità parziale del contratto di conto corrente per mancanza pattuizione interessi ultralegali e carenza accordo per le cms; revocato il decreto ingiuntivo e condannata la banca alla refusione spese di lite e ctu.