Perizie Conti Correnti, Recupero Interessi da usura bancaria e Anatocismo, Analisi Mutui, Leasing e Derivati. Cofi è leader da 20 anni in Italia

Cofi, da oltre 20 anni gli specialisti del dialogo con la tua banca: Analisi Bancaria, Consulenza Finanziaria e Aziendale

Storie di Successo

bici-shop

Attività commerciale di attrezzature sportive ottiene 50.000 Euro da primaria Banca in via stragiudiziale

Attività commerciale operante nel settore delle biciclette da tre generazioni, grazie ai legali Cofi riceve in via stragiudiziale rimborso di Euro 50.000 da primaria Banca italiana per indebiti bancari, danni e spese processuali. L’istituto di credito è stata condannato inoltre, a pagare la CTU (Consulenza tecnica di ufficio) disposta dal giudice in quanto al cliente è stato riconosciuto ampiamente il diritto all’indebito scaturente da perizia.

Continua
documenti-bancari

Primaria Banca Italiana restituisce 81.712 € ad Azienda della provincia di Cagliari

Azienda di stampaggio a freddo di metalli della provincia di Cagliari sentenza molto interessante in quanto ci sono le basi delle prove che il cliente deve fornire se attore – cioè se chiama la banca in giudizio- e le eccezioni di controparte – cioè della banca – per difendersi e per cercare di non fornire le prove al cliente.

Continua
Tabacchi

Tabaccheria di Roma recupera 50.000 € con accordo transattivo in giudizio

Tabaccheria di Roma chiude con accordo transattivo in giudizio da primaria Banca nazionale, recuperando € 50.000 – la banca è stata chiamata in giudizio ma ha deciso di transare quando si è resa conto che avrebbe perso se fosse andata avanti fino ad arrivare a alla sentenza.

Continua
Tribunale di Brescia

Azienda di costruzioni del Bresciano ottiene ricalcolo a credito di oltre € 220mila

Sentenza 32035/2016 Tribunale di Brescia – Banca di credito cooperativo contro Azienda di costruzioni, opposizione a decreto ingiuntivo con cui la banca pretendeva dall’azienda Lire 7.773.829 per fido di cassa + Lire 288.220.113 (lire perché il conto è aperto dall’anno 1993).

Continua
roma

Azienda della provincia di Roma recupera in giudizio € 444.608,37

Azienda della provincia di Roma chiama in giudizio Banca primaria per indebiti applicati al suo conto corrente e salvo buon fine evidenziati dalla perizia Cofi per un totale da recuperare pari a € 216.203,19 per il conto ordinario € 228.405,18 per il conto SBF per un totale di € 444.608,37.
Il cliente aveva con il medesimo istituto altre posizioni tra cui un chirografario con esposizione di € 65.850,00.
Le parti a seguito dei reciproci chiarimenti intercorsi durante il giudizio, dichiarano di transigere le controversie tra esse insorte e di tacitare – in via definitiva, in modo tombale - le reciproche pretese, anche non azionate, comunque ricollegabili, anche indirettamente, ai rapporti contrattuali intrattenuti dall’attrice, nulla escluso e accettato. Il giudizio dinnanzi al Tribunale civile verrà abbandonato, obbligando le parti a non comparire alle nuove udienze con il meccanismo  art 309 c.p.

Continua
tribunale-forli

Grazie a perizie Cofi, Azienda romagnola recupera € 337.819,00 di indebiti

A seguito di perizia Cofi, Azienda romagnola di imballaggi in legno della provincia di Forlì, recupera da primaria Banca Cassa di Risparmio € 337.819,00 rapporto di conto corrente per irregolarità rilevate in perizia: indebita applicazione di interessi ultra legali, anatocistici e usurari, commissioni e spese non dovute.
Il legale Cofi richiede la rideterminazione dei saldi di conto e la condanna della banca alla restituzione delle somme indebitamente pagate dal cliente.
Anche in questo caso la Banca per non rendere pubblica la sua sconfitta e la sentenza si accorda con atto transattivo a corrispondere la cifra omnicomprensiva di € 337.819,00.

Continua
tribunale-modena

Stireria industriale di Modena recupera 60.000 Euro in transazione

Stireria industriale della provincia di Modena recupera tramite le perizie Cofi € 60.000,00 in transazione – accordo delle parti in giudizio. 
Irregolarità rilevate in perizia: indebita applicazione di interessi ultra legali, anatocistici e usurari, commissioni e spese non dovute.

Continua
cofi-sardegna

Società sarda recupera 150mila Euro di irregolarità in giudizio

Un altro successo per Cofi!
Tramite le nostre perizie e grazie ai nostri legali – Società di Consulenza Assicurativa della provincia di Cagliari recupera da primaria Banca Nazionale, irregolarità evidenziate in perizia conto corrente e riportate nell’atto del legale Cofi.

Continua
tribunale-verona-1

Azienda della Provincia di Verona recupera 65mila Euro grazie a Cofi

Grazie alla Perizia Cofi, azienda meccanica di scavi della provincia di Verona recupera con atto transattivo (accordo delle parti in giudizio) € 65.000 da primaria Banca nazionale di indebiti per anatocismo, usura, spese e commissioni non pattuite con il cliente.
La Banca pretendeva la medesima cifra dal cliente, ma una volta ricalcolati i saldi reali del conto depurato dagli indebiti non dovuti, i legali Cofi transano quale minor debito della Banca, la cifra di € 65.0000 – inizialmente pretesa dall’istituto.

Grazie agli esperti Cofi, la somma non più dovuta dall’azienda diventa invece recuperata, per un totale di € 65.000.

 

Continua
tribunale di forlì

Azienda della provincia di Forlì recupera € 337.819 da primaria Banca

Azienda Romagnola di imballaggi in legno della provincia di Forlì - grazie alle perizie Cofi - recupera da primaria Banca Cassa di Risparmio € 337.819,00 rapporto di conto corrente, irregolarità rilevate in perizia, indebita applicazione di interessi ultra legali, anatocistici e usurari, commissioni e spese non dovute.

Continua
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli,clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie OK