Perizie Conti Correnti, Recupero Interessi da usura bancaria e Anatocismo, Analisi Mutui, Leasing e Derivati. Cofi è leader da 20 anni in Italia

Cofi, da oltre 20 anni gli specialisti del dialogo con la tua banca: Analisi Bancaria, Consulenza Finanziaria e Aziendale

News

documenti-bancari

Primaria Banca Italiana restituisce 81.712 € ad Azienda della provincia di Cagliari

Azienda di stampaggio a freddo di metalli della provincia di Cagliari sentenza molto interessante in quanto ci sono le basi delle prove che il cliente deve fornire se attore – cioè se chiama la banca in giudizio- e le eccezioni di controparte – cioè della banca – per difendersi e per cercare di non fornire le prove al cliente.

Continua
Tabacchi

Tabaccheria di Roma recupera 50.000 € con accordo transattivo in giudizio

Tabaccheria di Roma chiude con accordo transattivo in giudizio da primaria Banca nazionale, recuperando € 50.000 – la banca è stata chiamata in giudizio ma ha deciso di transare quando si è resa conto che avrebbe perso se fosse andata avanti fino ad arrivare a alla sentenza.

Continua
Recupero indebiti bancari | Cofi Ancona

BNL: maxi rimborso da 10 milioni di dollari per un contratto Swap

Questa mattina a Como, Bnl è stata obbligata ad eseguire un maxi risarcimento di oltre otto milioni di euro, più rivalutazione e interessi, a favore del branch italiano di una multinazionale francese, la società Altarea Italia, attiva nella realizzazione di centri commerciali e nella gestione immobiliare. Il rimborso scaturisce da un contratto derivato Swap che la società aveva sottoscritto con Bnl.

Continua
cofi_banche

Mutuo in banca: pericoli e tranelli alla firma del contratto

Aumentano i pericoli in caso di firma del mutuo: oltre ai tradizionali tranelli che le banche da sempre sono solite attuare (come, ad esempio, la previsione di una penale per l’estinzione anticipata del finanziamento e di cui, a breve, parleremo), se n’è aggiunto ora uno molto più serio e allarmante.

Continua
cofi_tasso_floor

Hai un mutuo o un leasing con la clausola del “Tasso floor”? Ottime notizie per te: da oggi puoi ottenere il rimborso degli interessi.

Clamorosa Sentenza della Corte di Giustizia Europea

Hai un mutuo o un leasing con la clausola del “Tasso Floor”? Ottime notizie per te: da oggi puoi ottenere il rimborso degli interessi.

La clausola del “tasso floor” o tasso “pavimento” ha permesso alle banche di speculare sull’abbassamento del tasso Euribor a spese degli ignari clienti che hanno firmato il contratto di mutuo a tasso variabile.

Continua
euribor-cofi

Federconsumatori. Euribor: tasso ai minimi storici, ma le rate dei mutui non scendono quanto dovrebbero.

Qualcuno ricorderà la vicenda di recente memoria relativa all’aumento incredibile delle rate dei mutui di tasso variabile registrato nel 2008, a causa della crescita del tasso di riferimento (Euribor) a livelli mai visti, con picchi anche oltre il 6.
Oggi ci troviamo nella situazione esattamente opposta: il tasso Euribor è ai minimi storici, addirittura sotto zero (Euribor a 1 mese: -0,35; Euribor a 3 mesi: -0,26; Euribor a 6 mesi: -0,14).

Fonte: JOBSNEWS

Continua

I Giudici contro le Banche: STOP ANATOCISMO

La_Repubblica_logo_min

La Repubblica – 29.04.2015

«Per le banche è un disastro. Se togliamo la capitalizzazione trimestrale su tutti i conti correnti dove c’è un fido si parla di grosse cifre per tutti gli istituti ». A dirlo non è un sobillatore, ma un avvocato delle banche italiane, che nel Foro meneghino hanno subìto due orientamenti negativi e forse tombali sull’anatocismo, l’applicazione degli interessi sugli interessi che da vent’anni fa litigare chi presta e chi riceve denaro.
Come effetto, s’annuncia la sospensione di migliaia di decreti ingiuntivi con cui le banche chiedono crediti e interessi a clienti in contenzioso, e una serie di class action delle associazioni dei consumatori, per i rimborsi.

[...sono stati stimati oltre 2 miliardi di euro di illegittimi ricavi bancari solo nel 2014 ]

Continua

Il Sole 24Ore: Trasparenza e rispetto, ecco chi controlla le banche – Intervista agli esperti Cofi

anatocismo_banche-cofi_il_sole_24_0re

Il perdurare della crisi obbliga ancora oggi le aziende e gli imprenditori a temere le banche. Ogni giorno tante aziende chiudono o falliscono, anche a causa degli istituti di credito che impongono rientri forzati e immediati, che sottopongono gli imprenditori a decreti ingiuntivi, coinvolgendo anche parenti e amici che hanno fatto loro da fideiussori per ottenere il credito necessario per la propria impresa. Co.f.i. è sempre in prima fila per difendere chi è vessato dal sistema bancario, con serietà, competenza e la piena consapevolezza che, afferma Valeria Rossetti, direttore dell’ufficio tecnico: “I nostri sforzi giornalieri aiutano tanti imprenditori a riprendersi e ripartire; questo grazie non solo alle nostre capacità tecniche, ma anche a programmi di altissimo livello che ci rendono player di di rilievo in questo settore”.

Continua
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli,clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie OK