Azienda del settore impianti della provincia di Roma ottiene l’azzeramento dello scoperto di conto in proprio favore di euro 38.750 e contestualmente l’annullamento del piano di rientro.
La transazione condotta dai legali Cofi, in accordo con l’azienda cliente è stata raggiunta con atto transativo in giudizio, dopo un tentativo di mediazione con esito negativo (la banca non si era presentata in mediazione), in soli 4 mesi.