Novara – Ennesimo importante successo conseguito dal Team Cofi a cui va dato il merito per quanto ottenuto in tempi decisamente brevi.

Tutto è partito con l’atto di citazione che l’avvocato Maurizia Sacchi in data 14 marzo 2010 notificava presso il tribunale di Novara citando in giudizio la Banca. Quest’ultima nel corso degli anni precedenti aveva assorbito altre 2 banche del territorio e con ciascuna di queste il cliente intratteneva rapporti di conto corrente.

Dalle eleaborazioni peritali redatte dalla sezione tecnica di Cofi, il Cliente vantava un credito nei confronti della banca di oltre 300.000,00 euro. Dopo poco più di un anno dall’atto di citazione, la banca è arrivata ad offrire al Cliente 190.000,00 euro dopo una una serie fittissima di offerte al rialzo. Solo con quest’ultima proposta il Cliente ha deciso di accettare rinunciando contestualmente al proseguio della vertenza.

Grande soddisfazione da parte del Cliente a cui va dato il merito di aver superato con grande slancio un iniziale scetticismo, affidandosi con tutti i migliori auspici alla preparazione e professionalità del Team Cofi.

Quale Case History inseriamo qui di seguito gli interessi, le spese, le commissioni pagate mediamente sui conti correnti intrattenuti con i tre diversi istituti di credito e analizzati dall’apertura all’estinzione del rapporto. Come si potrà notare sono tutti rapporti do conto corrente nati nel 1996 con contratti regolarmente firmati da Cliente e Banca ma…”senza condizioni”!!!!

Porgiamo dunque la stessa domanda: Quante aziende hanno utilizzato i conti correnti come quelli sopra riportati?